banner

SI RITORNA AGLI ANNI 50! ASSASSINATO UN LAVORATORE!

A seguito del drammatico ed increscioso episodio avvenuto davanti ai cancelli della GLS dove il lavoratore Abd Elsalam Ahmed Eldanf ha perso la vita nel corso del picchetto promosso dalla USB ci vediamo costretti a dire la nostra anche se non direttamente coinvolti ma moralmente obbligati nel farlo.

Ciò che è successo ha superato ogni limite, non si può perdere la vita in un modo del genere, nell’esercizio di una facoltà sancito dalla nostra Costituzione quale è il diritto di sciopero, il Sindacato L.A.S. Nazionale a nome di tutti suoi suoi funzionari e delegati esprime il proprio cordoglio ai famigliari della vittima Abd Elsalam Ahmed Eldanf e al Sindacato USB impegnato nella lotta.

NUOVA CONFEDERAZIONE SINDACALE LAVORO AMBIENTE SOLIDARIETA’

Il_Quarto_Stato_di_Giuseppe_Pellizza_da_Volpedo[1]


About Admin